Olà,

ATTENZIONE: PRENOTAZIONI ON LINE INGANNEVOLI....

Anche quest’ anno sotto insistente pressione di molte persone interessate a trascorrere le loro vacanze a Minorca emettiamo un nuovo comunicato ufficiale.

Onde evitare fraintendimenti e minacce di denuncia per diffamazione cercheremo ancora una volta di essere sintetici ed il più chiari possibile !

                                                                             AVVISO N. 1/2014

Consigliamo a tutti coloro che quest’ anno desiderano trascorrere le vacanze a Minorca di prestare molta attenzione a molte offerte presenti in internet, alcune volte ingannevoli, altre volte truffaldine e nel migliore dei casi non propriamente veritiere!

Ci spieghiamo meglio:

*** per quanto riguarda: Tripadvisor, Trivago, Opodo, solo per elencare i più noti si deve considerare che sono motori di ricerca e non tour operators e che quindi non operano personalmente ma deviano le vostre richieste ad altri siti non sempre cristallini  (sulla veridicità dei commenti recensiti e sulle classifiche stilate esprimiamo molti dubbi).

Come già comunicato in precedenza lo scorso anno alcune famiglie che hanno effettuato prenotazioni via internet hanno dormito sulla spiaggia ed altre hanno trovato al loro arrivo situazioni ben differenti da ciò che speravano!

 

*** per quanto riguarda il noleggio auto la situazione è anche peggiore: motori di ricerca e non rent a car diretti come Doyouspain, Rentalscar, Enoleggio e molti altri che in questi anni si sono moltiplicati approfittando del desiderio dei turisti di spendere poco e della loro buona fede e, qualche volta, ingenuità, presentano le loro offerte non specificando che poi le prenotazioni  andranno “deviate” a rent a car differenti che applicheranno le loro condizioni in aggiunta alle condizioni dei motore di ricerca.

Oltre a ciò aggiungiamo: alcuni rent a car giunti a Minorca da pochi anni stanno rovinando il nome della categoria formata da aziende serie come: Hertz, Avis, Europcar.

Questi rent a car, ben posizionati nei motori di ricerca, presentano prezzi incredibili ma evitano di comunicare gli extra che poi verranno addebitati all’ arrivo come l’ assicurazione casco +15/18€ al giorno od il pagamento (esagerato) del pieno di benzina, la vettura andrà poi riconsegnata con il serbatoio vuoto ……….!

Sarebbe sufficiente guardare nei commenti negativi riguardanti questi rent a car (di cui per ovvie ragioni non faremo i nomi) per rendersi conto di quante persone sono “cadute nella rete”.

Lungi da noi indirizzarvi a questo o quel rent a car come alternativa, ciò che ci preme è consigliarvi di rivolgervi direttamente ai rent a car conosciuti o se volete risparmiare qualche euro potrete rivolgervi ai rent a car locali conosciuti.

Se dopo tutti questi avvisi vi saranno ancora persone convinte che a loro non succederà di essere “ingannate” bene, li lasciamo alle loro illusioni ed a loro auguriamo un sentito:  “in bocca al lupo” ne avranno tanto bisogno !!!.

 

                                                          ASSOCIAZIONE DEGLI ITALIANI

                                                     NELLA MENORCA IMPRENDITORIALE                                                   

                                                                         (Il Presidente)


Back